Climbing for Climate

Climbing for Climate

La RUS – Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile, in collaborazione con il Club Alpino Italiano, ha organizzato la seconda edizione dell’iniziativa Climbing for Climate.

La seconda edizione, diffusa su tutto il territorio nazionale, ha inteso promuovere i temi dell’Agenda 2030 attraverso la conoscenza dei territori e la mobilità attiva.

L’Università di Parma ha aderito all’iniziativa RUS e, anche in questo modo, testimonia la sua attenzione per i temi legati alla sostenibilità, impegno “trasversale” che coinvolge profondamente tutta la comunità accademica e sul quale si sta lavorando con passione.

L’iniziativa ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica locale e nazionale sui temi dell’Agenda 2030 attraverso la conoscenza dei territori alla luce degli obiettivi ONU, tra cui quelli per la promozione del turismo sostenibile (SDG 8), dell’inclusione sociale ed economica di chi vive in aree periferiche (SDG 10), del supporto alle comunità sostenibili (SDG 11), della lotta al cambiamento climatico (SDG 13) e della promozione della vita sulla terra (SDG 15). Durante la giornata gli enti partecipanti sottoscriveranno un appello per la protezione e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale locale.

L’appuntamento, oltre che dal CAI, è patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – MATTM ed è inserito nel calendario del Festival dello sviluppo sostenibile promosso dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile – ASviS.

La RUS – Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile è un’iniziativa di coordinamento tra gli Atenei italiani che hanno assunto l’impegno ad orientare le proprie attività istituzionali verso gli obiettivi di sostenibilità integrata e a partecipare attivamente al raggiungimento degli obiettivi istituzionali della Rete.